Zuppa ai funghi

Questa ricetta l’ho presa su internet, ma poi l’ho rivista e modificata a mio gusto. E’ una zuppa piccante, adatta per una fredda giornata invernale. Piace sempre a tutti ed è leggera e anche di bell’effetto, se la servirete dentro ciotoline rustiche.

Ingredienti

  • 800 g di funghi champignon (o misti, o meglio solo porcini)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 peperoncini rossi piccanti
  • 200 g di polpa di pomodoro
  • 1 l di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • alcuni rametti di timo
  • 8 fette di pane toscano
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  • Pulite accuratamente i funghi, eliminando il terriccio rimasto sui gambi con l’aiuto di un canovaccio inumidito, poi risciacquateli rapidamente sotto l’acqua corrente e tagliateli a fette.
  • Nel frattempo preparate un brodo vegetale, con tutti gli odori.
  • Sbucciate la cipolla, lavate e raschiate la carota, lavate e mondate il sedano; tritate grossolanamente tutte le verdure.
  • Ponete a rosolare in una casseruola l’aglio sbucciato e i peperoncini tagliati a metà con l’olio extravergine, quindi eliminate l’aglio e unite il trito di verdure; lasciate soffriggere per 3 minuti e mescolate di tanto in tanto.
  • Unite i funghi e la polpa di pomodoro, mescolate ancora e versate il brodo caldo; salate, pepate e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo tostate le fette di pane toscano sotto il grill del forno, 3 minuti per parte.
  • Distribuite la zuppa di funghi nelle fondine individuali e cospargete con il prezzemolo tritato; accompagnate con le fette di pane tostato e decorate con rametti di timo fresco.