Trippa alla romana

Questo piatto è un classico della cucina romana. Ho imparato a farla da mia madre, che la faceva spesso per parenti e amici. Devo dire che ha riscosso sempre tanto successo e la sua ricetta è stata copiata da molti. A casa mia è una festa quando la faccio.

Ingredienti

  • 1 kg di trippa
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 barattolo di pelati da 400 gr
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro in tubetto
  • 4-5 rametti di menta romana
  • 100 gr di pecorino romano
  • peperoncino
  • vino bianco
  • sale, pepe, olio

Procedimento

  • La trippa, tagliata a striscioline, va lavata per bene e buttata in una pentola con acqua in ebollizione per 1-2 minuti. Scolare.
  • Preparare un trito di carota, sedano, peperoncino e cipolla e far soffriggere con abbondante olio EVO.
  • Aggiungere la trippa scolata, il sale e pepe e far rosolare a fuoco basso per 10-15 minuti.
  • Sfumare con il vino.
  • Quando il vino è evaporato, mettere il pomodoro pelato, tagliato a piccoli pezzi o frullato. Far sobollire per circa 1 ora.
  • Nel frattempo aggiungere anche la menta.
  • Per addensare meglio il sugo aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro.
  • Far cuocere altri 10 minuti.
  • Alla fine mettere una bella manciata di pecorino, amalgamare e spegnere.
  • Quando si impiatta va aggiunto un pò di pecorino sopra. Il pecorino puo’ essere sostituito dal parmigiano, se si preferisce, ma la ricetta prevede il pecorino romano.